Latest Post

DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA HEARTSTOPPER – La serie che TUTTI dovrebbero vedere BRIDGERTON – Trashata o roba seria? Storia in due stagioni
Ho battuto la Lega Pokémon

Sono finalmente dentro la Lega Pokémon. (per le parti precedenti, cliccate qui)

Eccoci finalmente alla fase finale del gioco, dove si affrontano gli allenatori più forti di Sinnoh per diventare il nuovo Campione della Lega.

Visto che dovrò sudare sette camicie, compro molte ricariche totali, revitalizzanti e cure contro le modifiche di stato.

Meglio essere preparati al peggio.

Pronto per le battaglie, mi avvio verso il primo Superquattro, ma vengo bloccato dall’unico, inimitabile ostacolo della mia vita: Barry.

Ovviamente, il ragazzino vuole sfidarmi per vedere se sono degno della Lega.

Devo ammetterlo, si è fatto forte…ma riesco a metterlo a tappeto con poco, come sempre.

Sorry, Barry. Magari sarai più forte di me in un’altra vita.

Tolta la rogna biondina di torno, mi faccio controllare le medaglie dall’addetto della Lega e mi viene concesso l’ingresso al primo Superquattro.


La difficoltà della Lega Pokémon risiede nel dover affrontare tutti i Superquattro e il Campione in maniera consecutiva: non si può abbandonare la sfida della Lega per curare la squadra al Centro Pokémon più vicino. L’unico modo per rimetterli in salute e usare oggetti curativi tra un combattimento e l’altro.

Sfida bella tosta, soprattutto se ci si rende conto di non essere abbastanza equipaggiati per curare i nostri compagni.


Il primo Superquattro è Aaron, esperto nel tipo Coleottero.

Il primo Super4 della Lega Pokémon

Il ragazzo è un volto completamente nuovo (per chi gioca per la primissima volta), visto che non era mai comparso nel gioco, fino ad ora. L’aspetto interessante dei Superquattro, in molti dei giochi Pokémon, è proprio questo: sono personaggi inediti che non si sono mai fatti vedere nelle fasi precedenti della storia.

Mi chiedo se siano rinchiusi nella Lega 24h su 24. Poverini.

Tornando alla lotta, mi rendo subito conto che il livello è molto più alto degli allenatori della Via Vittoria: se loro erano massimo al livello 48, Aaron ha pokémon tra il livello 53 e 57.

Si preannuncia una sfida bella intensa, la Lega.

Grazie a Staraptor (Volante batte Coleottero) riesco a sconfiggere la squadra avversaria, anche se l’ultimo pokémon, Drapion, mi da del filo da torcere con tutti i suoi attacchi velenosi.

Drapion infame, per te solo lame.


Lo scontro finisce con molti miei pokémon avvelenati. Per fortuna, ho abbastanza antidoti per tutti.

Curata la mia squadra, mi dirigo subito verso la seconda sfida.

Questa volta devo affrontare un’allenatrice specializzata in pokémon Terra: Terrie.

Mamma mia, che originalità. Terrie per Terra. Avrei preferito il nome originale piuttosto: Bertha.

Seconda Super4 della Lega Pokémon

Tornando allo scontro…la dolce vecchina non è da sottovalutare, visto che ha pokémon molto fastidiosi, a cominciare dal primo che fa scendere in campo, Quagsire: essendo di doppio tipo Acqua/Terra, non posso seccarlo con un attacco Acqua di Empoleon.

Quagsire infame, per te solo lame. A momenti mi mette k.o. Lucario e Empoleon con Terremoto (letale contro i pokémon di tipo Acciaio).

Quagsire è così tosto che il pokémon di livello più alto di Terrie, Hippowdown (liv. 59) è una bazzecola, in confronto.

Ho veramente sudato sette camicie.

E siamo solo a metà strada.

A i u t o.


Il terzo Superquattro, invece, è un volto familiare.

Lo abbiamo incontrato poco tempo fa, ad Arenipoli: è Vulcano, il ragazzo con la capigliatura afro rossa.

Terzo Super4 della Lega Pokémon

Come si può evincere dal suo aspetto, abbiamo a che fare con l’esperto di tipo Fuoco.

Sono super fiducioso: Empoleon sconfiggerà tutti gli avversari.

Le ultime parole famose: Vulcano non ha solo pokémon di tipo Fuoco. Anzi, ne ha solo due: Rapidash e Infernape (liv. 61, tra l’altro).

Gli altri sono di tipo completamente differente: Lopunny (tipo Normale), Steelix (tipo Terra/Acciaio, poteva essere tranquillamente un membro della squadra di Terrie) e Drifblim (Spettro/Volante).

Ma cosa mi significa questo mix random di tipi, visto che il Superquattro dovrebbe essere specializzato in un solo tipo?

Per fortuna, ho tutti pokémon di tipo forte, quindi vinco la lotta con meno problemi, rispetto ai due avversari precedenti.


Eccoci all’ultimo Superquattro, di nuovo un personaggio inedito: Luciano, anche conosciuto come Bellicapelli per la sua capigliatura molto swish.

Quarto Super4 della Lega Pokémon

Stavolta, ci troviamo di fronte all’esperto di tipo Psico.

Il livello dei suoi pokémon è più alto, ovviamente, degli avversari precedenti, ma riesco ad alternare attacchi Buio (un tipo forte contro Psico) e attacchi generici, riuscendo a mettere k.o la squadra avversaria.

Mamma mia, che fatica.

Ora manca solo il Campione.

O forse…la Campionessa?


L’ultima sfida della Lega Pokémon

Percorro l’ultimo corridoio e entro nella sala finale.

Mi trovo davanti Camilla. La Campionessa è lei.

Con la sua solita raffinatezza, mi accoglie e mi prepara alla battaglia decisiva.

La Campionessa della Lega Pokémon

Mamma mia, la musica. Cosa non è la colonna sonora di questo gioco.

Il remix, ancora una volta, rende giustizia alla versione originale.

Come da tradizione, Camilla schiera per primo Spiritomb, un pokémon veramente terrificante.

Essendo tipo Buio/Spettro, non ha nessuna debolezza…a parte Folletto.

Ma io, ovviamente, sono un tacchino e non ho insegnato nessuna mossa di tipo Folletto ai miei pokémon.

Per fortuna, riesco a metterlo k.o. senza subire perdite.

I problemi giungono quando scendono in campo Gastrodon e Lucario: il primo era impossibile da sconfiggere con le mosse Elettro (è tipo Acqua/Terra) e non avevo mosse Erba, mentre Lucario è semplicemente una branda.

Peccato che non era abbastanza branda da resistere al MIO Lucario.

Che soddisfazione.

La situazione, però, peggiora con l’arrivo di Milotic. Il suo Geloraggio è micidiale e riesce a sconfiggere un paio dei miei pokémon.

Riesco, però, a resistere fino al suo ultimo pokémon: Garchomp, il Drago di Sinnoh.

Anche lui è micidiale. Riesce a mandare k.o. altri miei alleati, costringendomi a giocare il tutto per tutto con Lucario e il suo Dragopulsar.

Mi davo per spacciato.

Lucario, invece, è stato molto più ottimista di me: ha evitato diversi attacchi letali di Garchomp, ha resistito a un colpo critico e con diversi Dragopulsar ha sconfitto Garchomp e messo fine alla lotta.

Ecco perché è importante costruire legami solidi con i tuoi compagni. Lucario ha vinto perché mi voleva troppo bene.

Non sapevo se commuovermi o esultare come uno scemo.

Sono il nuovo Campione di Sinnoh.

Dopo le solite congratulazioni, Camilla mi accompagna nella Sala d’Onore e si unisce a noi il Prof. Rowan

La mia squadra viene registrata come il team campione regnante.

Finita quest’ultima grande fatica, torno a casa per godermi del meritato riposo.

Il gioco è finito…per ora.

RedNerd Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »